ChicZoneWellness: In forma con "dolcezza"..

Visite: 730

Ritorna puntuale l'appuntamento con la nostra amica Dott.ssa Biologa Nutrizionista Iole Morrone per la rubrica ChicZoneWellness.

In questo articolo alcuni piccoli consigli su come godersi al meglio il "dolce" della vita ;-)

Ciao ragazze,
molte di noi hanno l’abitudine di dolcificare il caffè per non usare troppo zucchero: l’uso dei dolcificanti non è di per sé scorretto, ma è il caso di chiarire alcune cose!
Innanzitutto, in un sano regime alimentare, si dovrebbe rieducare il nostro gusto al sapore delle bevande senza aggiungere zucchero: il caffè, il tè, le tisane sono gradevoli anche se consumate tal quali. Ciò detto, parliamo ora dei dolcificanti industriali, i più diffusi sono l’ aspartame, la saccarina e il sucralosio.
Decisamente l’aspartame la fa da padrone: dolcifica 200 volte più dello zucchero con pochissime calorie. Il re degli edulcoranti, però è stato spesso messo in discussione, essendo stati pubblicati, nel corso degli anni, risultati del tutto contrastanti delle numerose ricerche sugli eventuali effetti negativi da esso causati; le ultime notizie, in ogni caso, lo scagionano dall’accusa di essere cancerogeno e lo reputano più sicuro di altri dolcificanti artificiali. Attenzione però alla quantità di edulcoranti che si assume nell’arco di una giornata, questo consiglio vale soprattutto per quelle di noi che per mantenere la forma prediligono i cibi “light” come yogurt magro, bevande a calorie zero, caramelle senza zucchero e così via dicendo. Tutti questi alimenti contengono percentuali variabili di dolcificanti e chi ne fa uso dovrebbe verificare di non superare le dosi giornaliere raccomandate, ma, soprattutto, cerchiamo di mangiare in modo corretto piuttosto che ricorrere al consumo di alimenti dolcificati!

 

Oltre ai dolcificanti industriali, ultimamente si sono diffusi due nuovi prodotti, entrambi di origine naturale, la stevia e lo sciroppo d’agave. Essendo estratti da piante, questi due alimenti non solo  dolcificano, ma pare apportino anche altri benefici. In particolare la stevia ha effetti benefici su diabete ed ipertensione e gli estratti di agave sono da tempo utilizzati come integratori detossificanti. Altro vantaggio che si ha ad usare questi nuovi prodotti è che, a differenza dell’aspartame che se sottoposto a cottura perde gran parte del suo potere dolcificante, la stevia può essere utilizzata anche per la preparazione di dolci: a chi non farebbe piacere mangiare una fetta di torta senza timore per la linea?!
E voi quale dolcificante preferite? Ricordate che, anche se la scelta dipende dal gusto personale, tutti questi prodotti vengono classificati come additivi e che pertanto vanno assunti con moderazione, in particolar modo alle donne in dolce attesa ed ai bimbi più piccoli si raccomanda di non farne uso!

Lascia un tuo commento

Scrivi un tuo commento come ospite

0
termini e le condizioni.

Commenti