ChicZoneWellness: quando anche il gelato fa bene..

Visite: 830

Ciao ragazze!

l’estate non è ancora finita e.. neppure il caldo! Quale modo migliore per rinfrescarsi che gustare un buon gelato! Che fare? Cedere alla tentazione o resistere?

Se la vostra alimentazione è sana ed il vostro stile di vita è attivo, una piccola porzione di gelato, di tanto in tanto, può essere uno spuntino gradevole, purché si seguano alcune indicazioni… pronte?

In primo luogo, scegliamo sempre il gelato artigianale: ha come ingredienti base latte o yogurt e zucchero, con l’eventuale aggiunta di uova, è quindi ricco dal punto di vista nutrizionale. Va comunque assunto con moderazione, evitando i gusti troppo elaborati, ma apporta calcio, fosforo, proteine contenenti aminoacidi essenziali ed a seconda del gusto può avere proprietà differenti. Partiamo dalle creme, spesso demonizzate: il gelato al cioccolato, specie se si sceglie il fondente, è ricco di serotonina, che ha effetti benefici sull’umore, e di flavonoidi antiossidanti. I gelati a base di frutta oleosa – mandorle, noci, pistacchi e nocciole – forniscono i cosiddetti acidi grassi buoni che tanto bene fanno al cuore. Il gusto al caffè, invece, ha un leggero effetto termogenico, stimolando il metabolismo. Un cono con una “pallina” di gelato è la porzione giusta per chi vuole concedersi una di queste delizie!

Per chi vuole una dolce tentazione che non provochi troppi rimorsi, consiglio decisamente il gelato alla frutta preparato con lo yogurt: apporta fermenti che rigenerano la microflora, è buono ed è il più leggero, oltre ad essere indicato anche per le persone che non digeriscono facilmente il lattosio.

 

 

Inoltre, se si accompagna una piccola porzione di questo tipo di gelato con la polpa schiacciata di un frutto fresco, si consuma uno spuntino leggero ed equilibrato, ricco di fibre. Poi, se in vacanza o in una cena tra amici non vogliamo rinunciare al dolce, possiamo scegliere un semifreddo: rispetto ai dolci tradizionali apporta molte meno calorie e molte più proteine. Anche in questo caso, cerchiamo di evitare i prodotti industriali in modo da non assumere grassi idrogenati, conservanti ed addensanti che sono acerrimi nemici della nostra linea.

Vi riporto una ricetta facilissima per preparare un gelato a base di frutta e yogurt davvero leggero senza ricorrere all’uso della gelatiera!

Prendete due banane ed una ciotolina di fragole, fatele a tocchetti, versatele in un sacchetto per congelare alimenti e riponetele in freezer per mezz’ora. Versate anche 400gr di yogurt greco magro in un sacchetto e mettetelo in freezer per lo stesso tempo. Poi frullate tutto insieme, rimettete in freezer per venti minuti, frullate di nuovo, un ultimo passaggio in freezer di venti minuti, frullate e servite: avrete preparato un gelato allo yogurt leggero, buono e ricco di proteine.

Un ultimo consiglio: qualunque sia il gelato che preferite non esagerate!

Lascia un tuo commento

Scrivi un tuo commento come ospite

0
termini e le condizioni.

Commenti